venerdì 15.12.2017
caricamento meteo
Sections

Beni culturali

I musei in Emilia-Romagna

Museo Boldini, Ferrara (foto di Tano D'Amico)Con oltre 500 fra musei, raccolte e istituti culturali, in gran parte appartenenti agli enti locali, l’Emilia-Romagna propone a turisti e visitatori temi diversisissimi: dal cibo alla musica, dall’arte al teatro di figura, dal collezionismo all’archeologia, dalle testimonianze della cultura rurale all’artigianato. 

Nel sistema museale coesistono insieme musei di tradizione e nuove fondazioni, grandi collezioni d’arte e dimore storiche, ecomusei, castelli, musei all’aperto e musei d’impresa, luoghi e spazi nei quali rivive la memoria dei protagonisti della storia e della cultura locali e nazionali.

La banca dati dei musei, che fa parte del Catalogo del patrimonio culturale dell'Emilia-Romagna, è il punto migliore da cui partire per una ricerca.  

Per una panoramica dell'offerta museale dei comuni, provincia per provincia:


Per un elenco dei musei presenti in Emilia-Romagna e appartenenti a enti e amministrazioni statali, si può consultare la banca dati del Ministero per i beni e le attività culturali.

Azioni sul documento
Pubblicato il 21/12/2011 — ultima modifica 22/03/2012
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it