giovedì 02.10.2014
caricamento meteo
Sections
E-R | Cultura |

Newsletter - 19 settembre 2014 - n.57

Festival Aperto

A Reggio Emilia il Festival "Aperto"

Dal 27 settembre al 2 novembre la sesta edizione, con danza, musica e teatro all'insegna della contemporaneità

Off-Balance

A Reggio Emilia un week end con "Off-Balance. Danza contemporanea italiana #4"

Il 27 e 28 settembre ai Chiostri di San Pietro si apre una finestra sulla sperimentazione coreografica

Roberto Paci Dalò

Il Teatro Valli di Reggio come spazio percettivo per "Il grande bianco" di Roberto Paci Dalò

Il 27 settembre la complessa opera di teatro-musica itinerante sfrutta tutti gli spazi del teatro, trasfigurando musiche e memorie

Ute Lemper

Le poesie d'amore di Pablo Neruda cantate da Ute Lemper

L'appunteamento è sabato 4 ottobre a Reggio Emilia nell'ambito del Festival Aperto

MEI

Dal 26 al 28 settembre, a Faenza torna il Mei e festeggia i suoi 20 anni

Al Meeting delle Etichette Indipendenti più di 200 artisti e band dal vivo per tre giorni di musica live no stop

Vivi il Verde

ViVi il Verde: alla scoperta dei giardini dell'Emilia-Romagna

27 e 28 settembre e 4 e 5 ottobre 2014: due fine settimana alla scoperta dei parchi e giardini, naturalmente "al verde"

roBOt

Balletto Mariinskij

Una 'Trilogia d'Autunno' con il Balletto del Teatro Mariinskij di San Pietroburgo

A Ravenna ottobre inizia con la grande danza: in scena Il lago dei cigni, Giselle e Trittico '900

David Lynch

David Lynch:The Factory Photographs

Al MAST di Bologna, dal 17 al 31 dicembre, una mostra con oltre 100 scatti e cortometraggi del celebre cineasta statunitense

Altri suggerimenti

A Bologna questo week end si percorre la Strada del Jazz (20 settembre)
Quest’anno le stelle sono dedicate a due fuoriclasse del pianoforte che vengono omaggiati anche da esibizioni live: Duke Ellington e Thelonius Monk.
Gli appuntamenti di Jazz in regione (da oggi in poi)

Quando la terra ha tremato. "Magnitudo Emilia" in scena a Poesia Festival (27 settembre, Marano sul Panaro)
In scena lo spettacolo teatrale basato sul libro di Luigi Ottani e Annalisa Vandelli sul terremoto del maggio 2012. La regia di Lucia Pantano affronta, mescolando registro ironico e drammatico, quei giorni terribili sotto lo sguardo dei volontari che cooperarono nei soccorsi.
- Consulta il programma della decima edizione del Festival.
- Video "Scena Solidale, rinascere con la cultura - Bilancio e testimonianze di due anni di spettacoli nell'area del sisma"

Presentato il programma di "Vie Festival"
L’appuntamento internazionale riunisce a Modena e varie altre città emiliane le eccellenze del panorama teatrale contemporaneo mondiale. Il festival è in programma dal 9 al 25 ottobre.

Alcune mostre in svolgimento

Grizzana ricorda Morandi

Rivive la Casa-Studio dell'artista con le opere di Galliani e le immagini di Leonotti

Un sistema armonico: suoni, immagini e racconti da musei e collezioni

Online il progetto regionale che riunisce più di 40 tra musei e collezioni dedicati alla musica in Emilia-Romagna

Le mostre in calendario (da oggi in poi)

In calendario

Consulta tutto il calendario degli eventi in Emilia-Romagna oppure serviti delle comode ricerche precostituite:

 

Opportunità formative e concorsi

In partenza i corsi 2014/2015 di teatro, danza e musica

Sono molti i teatri che hanno presentato il programma delle proprie attività. Per adulti, principianti, professionisti e ragazzi, in vari ambiti delle arti performative, scegli il percorso che fa per te

Concorsi per giovani videomaker

Hai ancora tempo per partecipare a Ecovideo Contest: racconta la tua differenziata in 3 minuti per raccontare la raccolta differenziata attraverso un videoclip o un cortometraggio (scadenza: 31 ottobre 2014) e alla IV edizione del concorso Filmando a Figuralia - CineBO: racconti sul cibo al cinema per raccontare la tua idea del cibo scegliendo ogni forma d’espressione: dal reportage allo spot, dalle interviste al corto di finzione (scadenza: 17 novembre 2014).

Selezioni aperte per la nona edizione della rassegna regionale sul documentario "Doc in Tour 2015"

La selezione è aperta a tutti i documentari prodotti nel 2013/2014 che abbiano almeno una di queste tre caratteristiche: essere diretti da registi emiliano-romagnoli, essere prodotti da case di produzione emiliano-romagnole, avere temi che riguardino il territorio regionale (scadenza: 24 ottobre 2014).

Consulta l'elenco completo

Utilities

  • Acquista subito i biglietti degli spettacoli che non vuoi perdere, consulta l'elenco delle biglietterie online
  • Abbonati agli RSS per ricevere in tempo reale tutte le notizie sugli eventi più importanti, gli aggiornamenti del tuo calendario e le informazioni sulle opportunità formative.
APP
Scarica l'applicazione gratuita
Eventi E-R
(Android o iPhone-iPad)

 

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 19/09/2014 — ultima modifica 19/09/2014
Informativa

INFORMATIVA per il trattamento dei dati personali per il servizio NEWSLETTER

1. Premessa
Ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. n. 196/2003 - "Codice in materia di protezione dei dati personali" (di seguito denominato "Codice"), la Regione Emilia-Romagna, in qualità di "Titolare" del trattamento, è tenuta a fornirle informazioni in merito all'utilizzo dei suoi dati personali. Il trattamento dei suoi dati per lo svolgimento di funzioni istituzionali da parte della Regione Emilia-Romagna, in quanto soggetto pubblico non economico, non necessita del suo consenso.

2. Fonte dei dati personali
La raccolta dei suoi dati personali viene effettuata registrando i dati da lei stesso forniti, in qualità di interessato, al momento della iscrizione all'iniziativa denominata Newsletter ER Cultura.


3. Finalità del trattamento
I dati personali sono trattati per le seguenti finalità:

  1. invio della Newsletter ER Cultura
    1. invio di e-mail informative dell'attività della Regione Emilia-Romagna in materia di Cultura
    2. realizzazione indagini dirette a verificare il grado di soddisfazione degli utenti sui servizi offerti o richiesti

Per garantire l'efficienza del servizio, la informiamo inoltre che i dati potrebbero essere utilizzati per effettuare prove tecniche e di verifica.

  1. Modalità di trattamento dei dati
    In relazione alle finalità descritte, il trattamento dei dati personali avviene mediante strumenti manuali, informatici e telematici con logiche strettamente correlate alle finalità sopra evidenziate e, comunque, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi. Adempiute le finalità prefissate, i dati verranno cancellati o trasformati in forma anonima.


5. Facoltatività del conferimento dei dati
Il conferimento dei dati è facoltativo, ma in mancanza non sarà possibile inviarle: Newsletter ER Cultura, e-mail informative dell'attività della Regione Emilia-Romagna, indagini dirette a verificare il grado di soddisfazione degli utenti sui servizi offerti o richiesti, volte a migliorare la qualità dei servizi.

6. Categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di Responsabili o Incaricati
I suoi dati personali potranno essere conosciuti esclusivamente dagli operatori del Servizio Cultura, Sport, individuati quali Incaricati del trattamento. Esclusivamente per le finalità previste al paragrafo 3 (Finalità del trattamento), possono venire a conoscenza dei dati personali società terze fornitrici di servizi per la Regione Emilia-Romagna, previa designazione in qualità di Responsabili del trattamento e garantendo il medesimo livello di protezione.

7. Diritti dell'Interessato
La informiamo, infine, che la normativa in materia di protezione dei dati personali conferisce agli Interessati la possibilità di esercitare specifici diritti, in base a quanto indicato all'art. 7 del "Codice" che qui si riporta:

    1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intellegibile.
    2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
      1. dell'origine dei dati personali;
      2. delle finalità e modalità del trattamento;
      3. della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
      4. degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'art. 5, comma 2;
      5. dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
    3. L'interessato ha diritto di ottenere:
      1. l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
      2. la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
      3. l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
    4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
      1. per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
      2. al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

8. Titolare e Responsabili del trattamento
Il Titolare del trattamento dei dati personali di cui alla presente Informativa è la Regione Emilia-Romagna, con sede in Bologna, Viale Aldo Moro n. 52, cap 40127.
La Regione Emilia-Romagna ha designato quale Responsabile del trattamento l'ATER - Associazione Teatrale Emilia Romagna. Lo stesso è responsabile del riscontro, in caso di esercizio dei diritti sopra descritti.

Al fine di semplificare le modalità di inoltro e ridurre i tempi per il riscontro si invita a presentare le richieste, di cui al precedente paragrafo, alla Regione Emilia-Romagna, Ufficio per le relazioni con il pubblico (Urp), per iscritto o recandosi direttamente presso lo sportello Urp.
L'Urp è aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 in Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna (Italia): telefono 800-662200, fax 051-6395360, e-mail urp@regione.emilia-romagna.it.
Le richieste di cui all'art.7 del Codice comma 1 e comma 2 possono essere formulate anche oralmente.

Iscriviti
Con l'iscrizione confermi di aver letto l'informativa sulla privacy
(Obbligatorio)
 
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it