lunedì 18.12.2017
caricamento meteo
Sections

Scena solidale dà “carta bianca” a Moni Ovadia: a Finale Emilia Il registro dei peccati

Il 3 marzo al Teatro Tenda una serata per parlare (e cantare) di pace e spiritualità intellettuale
Scena solidale dà “carta bianca” a Moni Ovadia: a Finale Emilia Il registro dei peccati

(foto di Pino Settanni)

Moni Ovadia ha risposto all’appello di Scena solidale, scegliendo di portare al Teatro Tenda di Finale Emilia uno spettacolo a lui caro e molto attuale: Il registro dei peccati.

Il 3 marzo alle ore 21 l’artista condurrà il pubblico alla scoperta di quella spiritualità che è alla base dell’opera di pensatori come Freud, Einstein, Marx, Trotsky e artisti come Marc Chagall, in una rappresentazione più raccolta e intima rispetto alle sue abituali, mostrando così come certe cose siano l’essenza di ogni uomo. Un mondo di personaggi e storie magicamente interpretate dalla sua voce inconfondibile.

Si ricorda che “Scena solidale” è un progetto promosso da Regione Emilia-Romagna e da Emilia Romagna Teatro Fondazione, per contribuire a mantenere il radicamento dei cittadini dei territori colpiti dal terremoto e ancora fortemente segnati dai problemi della ricostruzione e dalla mancanza di luoghi nei quali la collettività possa ritrovarsi.

Info
Teatro Tenda  
Campo Robinson (viale Stazione), Finale Emilia
tel 059 2136045
e-mail teatri@emiliaromagnateatro.com
masina@comunefinale.net

Azioni sul documento
Pubblicato il 26/02/2014 — ultima modifica 04/03/2014
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it