venerdì 27.04.2018
caricamento meteo
Sections

In regione il Tennessee Williams visto da De Capitani

Dopo la tappa a Ravenna, "La discesa di Orfeo" va in scena a Rimini, Pavullo, Parma, Modena e a Mirandola nell'ambito di "Scena Solidale"

Terza regia di un lavoro di Tennessee Williams per Elio De Capitani, “La discesa di Orfeo” è un dramma inedito in Italia dove l’autore, dietro una coltre rosa di lirismo sentimentale da romanzo d’appendice, rimanda all’eterno duello tra l’oscuro primordiale e il lume della ragione.
Dopo l’appuntamento al Teatro Alighieri di Ravenna (20-23 marzo), “La discesa di Orfeo” del Teatro dell’Elfo è ospite sui palchi di tanti teatri della regione dal Comunale Novelli di Rimini (25-27 marzo) al Mac Mazzieri di Pavullo Nel Frignano (2 aprile), dal Teatro Due di Parma (8-9 aprile) allo Storchi di Modena (10-13 aprile). Lo spettacolo anche presso la Tensostruttura Teatro 29 di Mirandola il 3 aprile nell’ambito del progetto “Scena Solidale”.

La discesa di OrfeoE’ l'incontro impossibile tra Val, vagabondo con chitarra e giacca di pelle di serpente, la giovane milionaria Carole Cutrere e la più matura Lady, prigioniera di un matrimonio infelice. Il ragazzo non cede alle proposte della ricca fragile ma ribelle, ultima occasione di fuga dalla vita di strada, ma, come un moderno Orfeo che tenta di salvare la sua Euridice, sceglie di perseguire il difficile amore con Lady e finisce fatto a pezzi dai fanatici del paese, che non tollerano lo “scandalo” della loro passione.
Elio De Capitani ha immaginato con lo scenografo Carlo Sala uno spazio industriale, una sala prove di un'indefinita periferia urbana dove la compagnia arriva per provare il testo di Williams: un luogo che non descrive gli ambienti del testo, ma permette la libertà di "citarli", anche con la lettura esplicita delle didascalie d'autore. Gli interpreti, tutti sempre in scena, di volta in volta escono dal proprio personaggio per farsi voci fuori campo che letteralmente dicono le azioni e le intenzioni degli altri personaggi, giocando con attrezzi di scena per far emergere le emozioni più nascoste.
La compagnia è guidata da Cristina Crippa nel ruolo di Lady, accanto a lei. Oltre a De Capitani, in scena ci sono Edoardo Ribatto, come Val, Elena Russo Arman, nei panni si Carol, e Luca Toracca, Cristian Giammarini, Corinna Agustoni, Sara Borsarelli, Debora Zuin, Carolina Cametti, Marco Bonadei (premio Ubu under 30 per “The History boys”). La traduzione dello spettacolo di Williams è a cura di Gerardo Guerrieri; la chitarra è suonata da Alessandra Novaga.

 

Guarda il video promo dello spettacolo

 

Info
Teatro Comunale Dante Alighieri – Ravenna
Tel. 0544 249244 – email: tickets@teatroalighieri.org

Teatro Comunale Ermete Novelli - Rimini
Tel. 0541 793811 – email: biglietteriateatro@comune.rimini.it

Teatro Mac Mazzieri - Pavullo Nel Frignano (Mo)
Tel. 0536 304034 - email: infomacmazzieri@emiliaromagnateatro.com

Tensostruttura Teatro 29 - Mirandola (Mo)
Tel. 320 9380791 – email: info@emiliaromagnateatro.com

Teatro Due - Parma
Tel. 0521 230242 – email: biglietteria@teatrodue.org

Teatro Storchi - Modena
Tel. 059 2136021 – email: info@emiliaromagnateatro.com

Azioni sul documento
Pubblicato il 20/03/2014 — ultima modifica 21/03/2014
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it