domenica 17.12.2017
caricamento meteo
Sections

Frost/Nixon, lo spettacolo di Ferdinando Bruni ed Elio De Capitani a Ferrara

Dal 21 al 23 novembre, recite al Teatro Comunale Claudio Abbado

Bugie e potere. Responsabilità e potere. "Frost/Nixon" è un match che mette a confronto il potere politico e quello mediatico. Che possono essere al servizio del bene comune e dell'emancipazione dei cittadini, come anche strumenti di asservimento e di sopraffazione.

Peter Morgan, drammaturgo e sceneggiatore dello spettacolo, qui tradotto da Lucio De Capitani, punta i riflettori sul primo caso storico di televisione-spettacolo e restituisce splendidamente questi temi.

Nucleo della pièce, che viene presentata dal 21 al 23 novembre al Teatro Comunale "Claudio Abbado" di Ferrara, è infatti l'intervista che l'anchorman David Frost fece nel 1977 a Richard Nixon, terminata con la confessione inedita dell'ex Presidente sullo scandalo del Watergate e sui limiti morali del potere. Una confessione, negli ultimi secondi della trasmissione, di un Nixon combattivo, orgoglioso, ma messo alle corde dalla precisione delle domande, delle date e dei riscontri.
Nel testo, Morgan racconta la preparazione del ciclo di interviste: il bisogno di Frost di recuperare successo e fama negli States, ma anche la solitudine e la non l'arrendevolezza di Nixon, cui stava stretto il ruolo di ex presidente in pensione.
foto di Laila PozzoScena vuota, disseminata di video che mostrano i luoghi dell'azione, dall'ufficio ovale della Casa Bianca allo studio televisivo australiano dove Frost esercita il suo fascino di imbonitore, qualche sedia d'ufficio: bastano questi pochi elementi per raccontare quella storia che accaduta quarant'anni fa dice molto di oggi.
Scritto nel 2006, Frost/Nixon ha ottenuto un vastissimo successo e numerosi premi. Ron Howard ne ha tratto un film nel 2008, che ha sfiorato i 30 milioni di dollari d'incasso all'uscita.
Il Teatro dell'Elfo e il Teatro Stabile dell'Umbria hanno unito le loro forze per produrre questo spettacolo diretto e interpretato da Ferdinando Bruni (Frost) ed Elio De Capitani (Nixon), che, pur lavorando insieme da quarant'anni, da molto tempo non si davano appuntamento per un duello scenico così intenso.

La serie di interviste che David Frost riuscì a ottenere da Richard Nixon sono passate alla storia non solo per lo scoop fenomenale della confessione, ma anche perché sancirono la nascita di un nuovo modello produttivo per il giornalismo televisivo. I network furono costretti a sborsare cifre da capogiro per aggiudicarsi la trasmissione, che tenne incollati milioni di spettatori, intenti a scrutare il volto di Nixon per capire se mentiva o diceva la verità, fino all'imprevedibile confessione finale.

Sulla scia di "Angels in America", "The History Boys" e "Rosso", "Frost/Nixon" conferma l'attenzione di Elio De Capitani e Ferdinando Bruni a quella drammaturgia a stelle e strisce che per incisività di linguaggio, per appeal sulla contemporaneità, è stata ed è un segno distintivo dell'Elfo.

Lo spettacolo avrà un'intensa programmazione nei teatri dell'Emilia-Romagna, e sarà visibile a Imola (25-30 novembre), a Reggio Emilia (Teatro Ariosto, 1 e 2 dicembre), Bologna (Arena del Sole, 8-11 gennaio), Ravenna (Teatro Alighieri, 14-17 gennaio), Rimini (Teatro Novelli, 20-22 gennaio) e Piacenza (Teatro Municipale, 28 e 29 gennaio).

 

 

Info

Teatro Comunale Claudio Abbado - Ferrara
Tel. 0532 218311 - teatro@comune.fe.it

 

Link

Teatro dell'Elfo

Azioni sul documento
Pubblicato il 11/11/2014 — ultima modifica 11/11/2014
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it