mercoledì 24.05.2017
caricamento meteo
Sections

Una mattina in musica per i ragazzi con “Milo, Maya e il giro del mondo”

Gli studenti di Modena, Bologna e Ravenna possono partecipare ad un vero spettacolo di opera lirica, con cantanti professionisti e orchestra

Dopo l'appuntamento a Reggio Emilia, i ragazzi delle scuole della regione tornano ad essere protagonisti di una vera opera lirica a Modena, Bologna e Ravenna.

Nell'ambito della XIX edizione del progetto "Opera Domani", quest'anno per avvicinare il pubblico più giovane al mondo della lirica As.Li.Co. ha selezionato un'opera originale da presentare ai ragazzi della scuola dell'obbligo insieme ad un percorso didattico per insegnanti, che in aula hanno preparato la classe per il “debutto” a teatro, assieme a cantanti ed orchestra. “Milo, Maya e il giro del mondo” è l'occasione per trasformare i ragazzi in protagonisti non di un'opera di repertorio ma di un lavoro contemporaneo dedicato ai temi di Expo “Nutrire il pianeta, Energia per la vita”.
Temi come alimentazione, biodiversità, risorse, energia hanno fatto parte degli incontri preparatori insieme allo studio sulla musica e sulla lirica ma anche alla scoperta dell'altro e alla multiculturalità, nonché al bullismo.

Il viaggio immaginario di Milo e Maya non solo accarezza mondi musicali diversi, filtrando le varie suggestioni e sviluppando un approccio analitico con la musica popolare così da far coesistere nell'opera culture differenti, ma racconta il fascino di tradizioni e sapori diversi.
Milo, Maya e il viaggio intorno al mondoÈ l'ultimo giorno di scuola e Milo vuole invitare Maya ad uscire ma è sopraffatto da Gian Gianni, il bullo della scuola. Così il tredicenne propone alla sua compagna di scuola di fare un viaggio insieme alla scoperta del mondo con soli 20 euro (“Se scegli me, ti farò fare il giro del mondo!”). Maya accetta con entusiasmo la bizzarra proposta e, presa la bici, i due ragazzini, inseguiti da Gian Gianni sul suo motorino, si inoltrano in una città dove ogni quartiere rappresenta un continente. Ad ogni sosta i ragazzi siedono in un ristorante ed entrano in contatto con una nuova cultura attraverso l'assaggio di piatti tipici di diversi continenti e l'ascolto delle storie dei ristoratori (Tarik, Wang Chao Fei e La Signora Sharma...). I tentativi del bullo di sabotare il giro del mondo e rovinare l’atmosfera della serata sono fra i passaggi più divertenti dell’opera e del viaggio che si concludono al dessert con un happy end e la promessa dei protagonisti di viaggiare nuovamente insieme.

La complessa opera è stata scritta dai giovani Matteo Franceschini, per la parte musicale, e da Lisa Capaccioli, per il libretto e prodotta dal Teatro Sociale di Como, AsLiCo; Opéra Royal de Wallonie, Liége; Theater Magdeburg; Opéra de Rouen – Haute Normandie. La regia è a cura di Caroline Leboutte, mentre la direzione dell'Orchestra 1813, che accompagna sia i cantanti, tutti giovani professionisti, sia i bambini, è nelle mani di Jacopo Rivani.

 

Info
Teatro Comunale Luciano Pavarotti - Modena
Tel. 059 2033010 - email: info@teatrocomunalemodena.it
27 marzo ore 10,00

Auditorium Manzoni - Bologna
Teatro Comunale di Bologna

Tel. 051 529019 - email: boxoffice@comunalebologna.it
1 aprile ore 9,00 e 11,00

Teatro Dante Alighieri - Ravenna
Tel. 0544 249244 - emai: tickets@teatroalighieri.org
22 e 23 aprile ore 9,00 e 11,15; il 22 aprile messa in scena aperta al pubblico ore 20,30


Link
Opera Domani

Azioni sul documento
Pubblicato il 20/03/2015 — ultima modifica 20/03/2015
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it