sabato 22.07.2017
caricamento meteo
Sections

Memoria del Novecento

La Regione promuove e sostiene le attività di valorizzazione della storia del Novecento
Memoria del Novecento

foto: Museo della Memoria di Ustica

Con la legge regionale n. 3 del 3 marzo 2016 “Memoria del Novecento. Promozione e sostegno alle attività di valorizzazione della storia del Novecento”, la Regione intende sostenere le numerose realtà attive sul territorio regionale - Istituzioni, Associazioni, Fondazioni, e altro - che si occupano di studio e ricerca, attività didattica e valorizzazione dei luoghi della memoria, promozione della conoscenza della storia del Novecento nella nostra regione.

In attuazione della legge sono pubblicati bandi annuali a sostegno di progetti e iniziative promosse da associazioni, istituzioni ed enti morali senza fine di lucro, ma anche da Comuni e Unioni di Comuni.
Viene inoltre riconosciuto il ruolo svolto in tale ambito dagli istituti storici presenti sul territorio regionale associati o collegati alla rete dell’Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia.

Nella pagina dedicata alla Memoria del Novecento, pubblicata all’interno della sezione Temi di questo portale, sono pubblicati gli avvisi per la presentazione di progetti relativi ad attività di valorizzazione della storia del Novecento in Emilia-Romagna.
Si avvia così la prima annualità della nuova legge regionale, che si propone quale strumento in grado di fare conoscere meglio la storia del Novecento della nostra Regione attraverso molteplici attività: dalla  valorizzazione del patrimonio storico, culturale e politico dell’antifascismo e della resistenza fino al periodo più vicino a noi dello stragismo e delle grandi trasformazioni sociali degli ultimi decenni del secolo, senza dimenticare il sostegno a progettualità capaci di intervenire sul valore della memoria, sul suo rapporto con la ricerca storica così come sulla consapevolezza dei cittadini.

Gli avvisi pubblici, rivolti a Comuni e Unioni di Comuni così come ad Istituzioni, Associazioni ed enti morali senza fine di lucro, prevedono il sostegno a progetti di studio, ricerca e raccolta di testimonianze, a iniziative culturali, didattiche e formative sulla memoria e la storia del Novecento in Emilia-Romagna e alla valorizzazione dei luoghi della memoria e dei percorsi regionali ad essi collegati, anche ai fini della promozione del patrimonio culturale del territorio regionale.

In considerazione del ruolo riconosciuto dalla legge in tale ambito all’attività svolta dagli istituti storici presenti sul territorio regionale associati o collegati alla rete dell’Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia, è pubblicato inoltre l’invito rivolto a tali istituti per la presentazione dei rispettivi programmi di attività per il triennio 2016-2018.

La scadenza per la presentazione delle richieste di contributo a sostegno di progetti e iniziative per l’anno 2016 è fissata al 20 settembre.

Nella pagina Memoria del Novecento sono disponibili tutte le informazioni necessarie (recapiti, bandi e modulistica).

Normativa di riferimento

  • L.R. 03/03/2016 n. 3 Memoria del Novecento. Promozione e sostegno alle attività di valorizzazione della storia del Novecento in Emilia-Romagna
  • Delibera dell'Assemblea Legislativa del 21/06/2016 n. 76 L.R. n. 3 del 2016 “Memoria del Novecento. Promozione e sostegno alle attività di valorizzazione della storia del Novecento in Emilia-Romagna” - Programma degli interventi per il triennio 2016-2018. (Proposta della Giunta regionale in data 2 maggio 2016, n. 638)
  • Delibera della Giunta Regionale del 25/07/2016 n. 1185 Invito agli Istituti Storici del territorio regionale associati o collegati alla rete Dell'INSMLI a presentare il programma di attività per il triennio 2016-2018 ai sensi della L.R. n. 3/2016 "Memoria del Novecento. Promozione e sostegno alle attività di valorizzazione della storia del Novecento in Emilia-Romagna"
  • Delibera della Giunta Regionale del 25/07/2016 n. 1198 Avvisi per la presentazione di progetti relativi ad attività di valorizzazione della Storia del Novecento in Emilia-Romagna ai sensi della L.R. n. 3/2016 sulla Memoria del Novecento
Azioni sul documento
Pubblicato il 05/08/2016 — ultima modifica 05/08/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it