venerdì 24.03.2017
caricamento meteo
Sections

Orchestra Senzaspine sul palco del Bologna Festival - Talenti

Il 9 giugno al Teatro Manzoni di Bologna
Orchestra Senzaspine sul palco del Bologna Festival - Talenti

Matteo Parmeggiani e Tommaso Ussardi

“Dopo questi primi anni di attività, tornare al Teatro Manzoni all’interno del prestigioso Bologna Festival ci ripaga degli sforzi che mettiamo in campo ogni giorno e ci dà un’energia davvero esplosiva, la stessa che proporremo al pubblico il 9 giugno”, ha commentato così la partecipazione alla rassegna bolognese dedicata alle nuove promesse, Matteo Parmeggiani, vicepresidente dell’Orchestra Senzaspine e direttore con Tommaso Ussardi, dell’orchestra under 30 fondata insieme nel giugno 2013.
Sul podio, il 9 giugno al Teatro Manzoni, vedremo impegnati entrambi i giovanissimi direttori in un concerto interamente dedicato al repertorio francese.

Solista d’eccezione sarà un altro giovane talento, Laura Marzadori.
“Siamo molto orgogliosi di avere come artista ospite Laura Marzadori che, oltre a diventare il primo violino a La Scala a soli 25 anni – racconta ancora Matteo Parmeggiani - è anche un’amica che torna a suonare nella sua città d’origine. I ragazzi la stanno aspettando con grande fermento”.

Nel programma della serata “Prélude à l’après-midi d’un faune”, di Claude Debussy; il “Poème op.25”, di Ernest Chausson, che anticipa toni di seducente decadentismo franco-viennese; “Ma mère l’Oye” e l’estroversa “Tzigane”, di Maurice Ravel.

La Senzaspine è nata per rispondere all’esigenza dei giovani musicisti di misurarsi con la dimensione dell’orchestra, la piattaforma creata nel 2013 è cresciuta in numero e qualità molto rapidamente e ormai vanta collaborazioni con solisti di fama del calibro di Enrico Dindo o Dejan Bogdanovich.
“Il percorso che abbiamo compiuto in questi 3 anni sembra incredibile – commenta Tommaso Ussardi che è anche presidente dell’Orchestra Senzaspine - oltre a lanciare la nostra terza stagione sinfonica al Teatro Duse, torniamo al Manzoni per la quinta volta. E ora la nuova sfida si chiama ‘Mercato Sonato’ che sarà non solo la nostra nuova casa, ma la casa della musica e della cultura per tutti”.

Guarda su youtube il video "La semina"

orchestra senzaspine youtube


L’ex area ortofrutticola del Mercato San Donato di Bologna, proprio grazie all’intervento di rigenerazione urbana curato dall’Associazione Senzaspine è diventata un luogo dedicato alle Arti, aperto a tutta la città: un centro polifunzionale e un luogo d’incontro dove condividere la cultura in tutte le sue forme, dalla musica classica a quella elettronica, dalla poesia al teatro contemporaneo, dall’illustrazione al video mapping. Intervento reso possibile anche grazie al sostegno di Comune di Bologna, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Regione Emilia-Romagna e Fondazione Unipolis.

www.senzaspine.com

Informazioni

Auditorium Manzoni
Via de' Monari, 1/2 – Bologna
051 261303 – 2960864 - info@auditoriumanzoni.it - www.auditoriumanzoni.it

Azioni sul documento
Pubblicato il 01/06/2016 — ultima modifica 07/06/2016
< archiviato sotto: , >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it