martedì 25.04.2017
caricamento meteo
Sections

Il 27 luglio, a Gualtieri, Ezio Bosso in concerto

Il pianista e compositore insieme agli Otto Violoncelli di Torino e al violino di David Romano
Il 27 luglio, a Gualtieri, Ezio Bosso in concerto

Ezio Bosso

Ezio Bosso, musicista e compositore, dal 2012 cittadino onorario di Gualtieri, e amico del Teatro Sociale dal suo nascere, torna anche quest’anno nella città reggiana dopo il successo del disco "The 12th Room" - disco d’oro con più di 25.000 copie vendute - e dopo una tournée in tutte le maggiori città italiane.
Anche quest’anno offre il suo concerto, un concerto speciale e assolutamente inedito, alla sua città, al suo teatro.

Quest'anno Ezio Bosso porta con sé sul palco alcuni ospiti speciali: il suo Stanway suonerà infatti assieme agli 8 Violoncelli di Torino - Giulio Arpinati, Massimo Barrera, Alberto Capellaro, Umberto Clerici, Fabrice De Donatis, Paola Perardi, Claudia Ravetto, Manuel Zigante - e con il violino di David Romano dell'Orchestra Sinfonica dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Tutti ospiti, e amici del compositore, che portano con sé esperienze di livello nazionale ed internazionale.

Nel repertorio del concerto, oltre i brani di "The 12th room", anche quelli di "Six Breaths" (Sei Respiri).

Il legame di Ezio Bosso con Gualtieri inizia assieme alla riapertura del Teatro, apertura della quale il compositore è stato complice e sostenitore della primissima ora: ogni anno, a partire dal 2009, infatti il maestro Bosso ha donato un concerto al Teatro Sociale e al suo pubblico.

Guarda un video del concerto del 30 luglio 2015 a Gualtieri
ezio bosso (youtube)

Il concerto di mercoledì 27 luglio si terrà nella cornice di Piazza Bentivoglio, allestita con più di 600 posti a sedere, e anche in questa occasione Ezio Bosso ha deciso di suonare gratuitamente a Gualtieri, lasciando che gli incassi della serata siano destinati al sostegno dell'attività del Teatro Sociale.

Ezio Bosso

Da anni considerato uno dei compositori e musicisti più influenti della sua generazione, Ezio Bosso ha cominciato a studiare la musica fin dalla prima infanzia. Il suo stile cellulare e la sua ricerca sinestetica, il suo approfondito lavoro sugli strumenti ad arco e la agogica, così come il suo avvicinarsi a diversi linguaggi musicali, e la sua ricerca sul concetto di musica empatica sono riconosciuti da pubblico e critica in tutto il mondo.
Sia come solista, che come direttore o in formazioni da camera si è esibito nelle più importanti stagioni concertistiche internazionali: Royal Festival Hall, Southbank Center London, Sydney Opera House, Palacio de Las Bellas Artes di Mexico City, Teatro Colon di Buenos Aires, Carnegie Hall NYC, Teatro Regio di Torino, Houston Symphony, Auditorium Parco della Musica Roma.
Vincitore di importanti riconoscimenti, come il Green Room Award in Australia (unico non australiano a vincerlo) o il Syracuse NY Award in America.
La sua musica viene richiesta nella danza dai più importanti coreografi come Christopher Wheeldon, Edwaard Lliang o Rafael Bonchela, nel teatro da registi come James Thierrèe e nel cinema ha collaborato con registi di fama internazionale tra cui Gabriele Salvatores.
Vive a Londra, dove è stato direttore stabile e artistico dell’orchestra d’archi The London Strings. Nel 2013 comincia un’intensa collaborazione e una profonda amicizia con il famoso violoncellista Mario Brunello.
Nel 2014 ha debuttato con la sua Fantasia per Violino e Orchestra alla testa di London Symphony Orchestra con Sergey Krylov al violino solista. Anche da questo incontro nasce una collaborazione continuativa che li vedrà impegnati anche in duo e in trio per le prossime stagioni.
www.eziobosso.com

Informazioni

Piazza Bentivoglio – Gualtieri (RE)
27 luglio 2016, ore 21:30
Ezio Bosso
Six Breaths con gli 8 celli di Torino e David Romano
Sosteniamo il Teatro Sociale
www.teatrosocialegualtieri.it

Azioni sul documento
Pubblicato il 19/07/2016 — ultima modifica 19/07/2016
< archiviato sotto: , >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it