mercoledì 26.04.2017
caricamento meteo
Sections

“Mundus 2017”, tre diverse declinazioni della musica

Al Teatro Comunale di Carpi, il 29 marzo e il 7 e 12 aprile
“Mundus 2017”, tre diverse declinazioni della musica

Mundus

Al Teatro Comunale di Carpi ritorna "Mundus - Concerti di primavera 2017", la rassegna curata da ATER - Associazione Teatrale dell’Emilia Romagna in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna e con il patrocinio della Città di Carpi che quest’anno, tra la fine di marzo ed aprile, offre tre appuntamenti, tre diverse declinazioni della musica: una particolare rilettura dello Stabat Mater di Antonio Vivaldi, un omaggio a Lucio Battisti in chiave jazz e un omaggio a Burt Bacarach in chiave pop.

Si parte mercoledì 29 marzo, alle 21.00, con un progetto molto interessante: "Stabat Mater-Vivaldi Project di Soqquadro Italiano". Si tratta di uno spettacolo in cui musica, canto e danza si fondono per delineare una sorta di opera totale. Le musiche ovviamente sono tratte dal capolavoro di Antonio Vivaldi, messo a “soqquadro” dai Soqquadro, ovvero rielaborato in modo originalissimo da Claudio Borgianni, che firma la drammaturgia e la direzione dello spettacolo. Le coreografie sono di Mauro Bigonzetti, uno dei principali coreografi del panorama internazionale della danza e direttore del Corpo di ballo del Teatro alla Scala di Milano. A far perdere allo spettatore i confini tra i vari generi delle arti performative ci pensa Vincenzo Capezzuto, che passa dal canto alla danza e ai brevi stralci recitati. Nel cast dei musicisti c’è Luciano Orologi (sax soprano, clarinetto basso e diamonica), Simone Vallerotonda (arciliuto), Gabriele Miracle (percussioni, toy-piano), Marco Forti (contrabbasso) e Fabio Fiandrini (elettronica).

Venerdì 7 aprile, sempre alle 21.00, sarà la volta, in prima assoluta, del concerto che porta il titolo “Il nostro canto libero - Omaggio a Lucio Battisti” ed è dedicato per l’appunto a Lucio, uno dei più originali autori della musica leggera italiana. A interpretare le sue canzoni ci saranno sei musicisti contemporanei: Javier Girotto (sax), Fabrizio Bosso (tromba), Furio Di Castri (contrabbasso), Rita Marcotulli (pianoforte), Mattia Barbieri (batteria) e, a completare con la sua voce questo cast davvero eccezionale, Peppe Servillo. “Dopo Uomini in frac e Memorie di Adriano, dopo un Modugno felice e il Celentano del clan - sottolineano i musicisti in una nota - abbiamo deciso con ‘il nostro canto libero’ di reinterpretare l’autore più intimo, lirico e personale della canzone italiana, Lucio Battisti. Popolare e sofisticato, italiano e solitario, costruttore e inventore di una canzone che resta intimamente patrimonio di tutti, incrociando sensibilità e pensieri musicali diversi. Cantare nuovamente le sue canzoni, da Mogol a Panella, e la possibilità per noi di rileggere una nostra storia minore e quotidiana che tanto ci suggerisce e commuove”.

A chiudere la rassegna, mercoledì 12 aprile alle 21.00 arriverà “Close to You - Karima Sings Bacharach”, un altro omaggio, di una delle cantanti più apprezzate da pubblico e critica, ad uno dei compositori americani più amati di sempre. “Avevo 15 anni - racconta Karima - quando scoprii il meraviglioso mondo di Burt Bacharach, con un disco che mi fu regalato affinché riuscissi ad ampliare i miei orizzonti musicali… Rimasi estasiata. Il suo modo di scrivere, così profondo e romantico toccò le corde della mia anima. Dieci anni dopo ho avuto l’opportunità e il grande privilegio di poter collaborare con il Maestro e coronare uno dei miei sogni più grandi, a Los Angeles, a casa sua … poi in studio ed essere prodotta in alcune delle sue composizioni. ‘Close To You’ nasce dalla passione per la bella musica e dall’amore per questo immenso Artista che ha regalato sogni e momenti meravigliosi a tutto il mondo.” Accanto alla cantante sul palco ci saranno i musicisti Piero Frassi (pianoforte), Mirco Rubegni (tromba e flicorno), Francesco Puglisi (basso) e Lorenzo Tucci (batteria).

 

Informazioni:

www.festivalmundus.it

Azioni sul documento
Pubblicato il 28/03/2017 — ultima modifica 28/03/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it