martedì 21.11.2017
caricamento meteo
Sections

Lo Shakespeare di Stori e le statue parlanti di Paparella-Cuppini

A Insolito Festival di Parma, il 6 luglio
Lo Shakespeare di Stori e le statue parlanti di Paparella-Cuppini

Bruno Stori

Insolito Festival, la rassegna di spettacoli del Giardino Ducale e dell’Oltretorrente di Parma, chiude l’edizione di quest’anno con due classici di Shakespeare ricreati dall’attore, regista e drammaturgo Bruno Stori, e con un gioco teatrale ideato e condotto da Savino Paparella e Elisa Cuppini. I due appuntamenti sono in programma giovedì 6 luglio, uno di seguito all’altro.

Alle 21:30, nel Tempietto d’Arcadia del Giardino Ducale, saranno rappresentati “Taci Emilia!” e “L’addio di Prospero”, due atti unici elaborati da Bruno Stori in forma di monologo tragicomico, tratti rispettivamente da “Otello” e “La tempesta” di William Shakespeare e reinterpretati mescolando finzione teatrale e realtà vissuta dall’attore.

In “Taci Emilia!” il protagonista è un attore del ‘500 che si ribella al suo destino teatrale - quello di interpretare solo ruoli femminili secondari - si oppone a tutti e tutto e tenta di riscattare il suo personaggio, Emilia moglie di Jago, trasformandola in protagonista della scena e salvatrice di Desdemona.

“L’addio di Prospero” è ricalcato sul quinto atto della Tempesta, atto finale in cui il vecchio mago Prospero dà l’addio alle scene, e il commiato del vecchio re diventa, con l’aiuto del pubblico, la fuga verso la libertà di un attore stanco della solita recita (per adulti).

A seguire, alle 22:30, nell’Arena estiva del Teatro al Parco, arriva un racconto a più voci che ha per protagonista la città di Parma: “Intavolati”. È lo spettacolo conclusivo di un laboratorio teatrale condotto da Savino Paparella e Elisa Cuppini, che racconta cos’è oggi la città attraverso un gioco teatrale sui luoghi comuni e con l’ausilio della statua di una piazza. Anzi, di tante statue delle tante piazze, che rompono il silenzio per raccontare tutto quello che hanno sempre ascoltato e mai riferito.

Azioni sul documento
Pubblicato il 06/07/2017 — ultima modifica 06/07/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it