martedì 17.10.2017
caricamento meteo
Sections

“Bello mondo”. L’incanto della vita nelle poesie di Mariangela Gualtieri

Il Rito Sonoro si compie a Imola e a Novafeltria il 6 e l’8 marzo. A Parma il 22 aprile
“Bello mondo”. L’incanto della vita nelle poesie di Mariangela Gualtieri

Bellomondo - Mariangela Gualtieri

Fondatrice con il regista Cesare Ronconi del Teatro Valdoca di cui è drammaturga e attrice, la poetessa Mariangela Gualtieri, da sempre attenta alla trasmissione orale della poesia e al sodalizio tra verso poetico e musica dal vivo, ha composto per il suo teatro un “rito sonoro”, una partitura ritmica che intreccia versi delle sue numerose raccolte di poesia e “passa dall’allegretto al grave, dall’adagio fino al grande largo finale” per dire al suo pubblico, come suggerisce il titolo dello spettacolo, “Bello mondo”, che attorno a noi, pur con tutte le difficoltà di questi tempi, c’è tanta bellezza.

“Bello mondo” dunque è un invito a tralasciare per un momento gli orrori assillanti della cronaca e le problematiche legate alla nostra quotidianità e festeggiare - dentro di noi - il nostro “essere qui” nel rito corale del dire e dell’ascoltare versi, rito che questo mese viene riproposto in due teatri dell’Emilia-Romagna: lunedì 6 marzo, alle 21.00, al Teatro Comunale Ebe Stignani di Imola e mercoledì 8 marzo, sempre alle 21.00, al Teatro Sociale di Novafeltria.

Il mese prossimo, sabato 22 aprile, questa energia orale/aurale della poesia inonderà il Teatro al Parco di Parma, trasformando ancora in parole e suoni la convinzione che muove la Gualtieri: che la poesia sia la più antica e la più attuale via alla comprensione e compassione del mondo.

Prodotto dal Teatro Valdoca con la guida di Cesare Ronconi e con il sostegno del Comune di Cesena, dove la Gualtieri è nata, e di Emilia Romagna Teatro Fondazione, lo spettacolo è un intenso e accorato ringraziamento all’esistenza del mondo, alle sue ancora percepibili meraviglie.  In primo piano, la natura e le sue potenze arcaiche, ma anche la maternità con i suoi misteri e con il suo scambio di ruoli, feroce e al contempo dolce, tra madri e figlie quando le prime invecchiano e “disimparano” il mondo.

Giovedì 9 marzo, alle 10.30, al Teatro Sociale di Novafeltria è in programma un incontro dal titolo “Ecco che è tempo di risplendere”. Protagonista dell’incontro è ancora la poesia, suoi destinatari gli studenti e insegnanti. L’iniziativa è curata dal Teatro Valdoca, con la presenza e cura di Mariangela Gualtieri.

 

Informazioni:

www.teatrovaldoca.org

Azioni sul documento
Pubblicato il 03/03/2017 — ultima modifica 03/03/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it