sabato 21.10.2017
caricamento meteo
Sections

“L’arte del teatro” di Pascal Rambert in scena con Paolo Musio

A Drama Teatro di Modena fino al 3 marzo e al Teatro delle Moline di Bologna dal 14 al 31 marzo
“L’arte del teatro” di Pascal Rambert in scena con Paolo Musio

L'arte del teatro - foto Luca Del Pia

Domenica 19 febbraio al Drama Teatro di Modena ha debuttato “L’arte del teatro” di Pascal Rambert, uno spettacolo prodotto da Emilia Romagna Teatro Fondazione, Triennale Teatro dell’Arte e Teatro Metastasio di Prato. La pièce viene replicata fino a sabato 25 febbraio e poi di nuovo da martedì 28 febbraio a venerdì 3 marzo, per poi approdare al Teatro delle Moline di Bologna dal 14 al 31 marzo.

Il rambertiano “L’art du theatre” è tradotto e interpretato da Paolo Musio, attore di mestiere e attore sulla scena dove, in un appassionato e torrenziale flusso di parole, spiega in che cosa consiste l’arte dell’essere attori, sfoga la sua amarezza per un mestiere in cui non trova più la scintilla creativa e per un teatro che avverte depauperato dei suoi aspetti più autentici, tutti da riscoprire.

Sul palcoscenico, accanto a Musio, un cane: è a lui, al suo ascolto silenzioso, che viene affidato il monologo dell’attore di Rambert, il suo bisogno di comunicare. Per consegnare al pubblico, attraverso questo “migliore amico dell’uomo”, il vero nucleo dell’intero monologo: un’autentica dichiarazione d’amore per il teatro, percepito e concepito come sinonimo di vita e di passione, come incontro umano (tra attore e spettatore) che si realizza.

Pascal Rambert è un artista vicino alla Fondazione Emilia Romagna Teatro, per la quale ha già diretto le versioni italiane di due spettacoli: “Clôture de l’amour” (2012) e “Prova” (2016). Drammaturgo, regista e coreografo, nel 2016 Rambert ha ricevuto il “Prix du Théâtre” dell’Académie Française per l’insieme della sua opera, confermandosi come uno degli artisti teatrali più talentuosi e apprezzati della scena contemporanea europea. “L’arte del teatro” invece, scritto per la prima volta dieci anni fa, nel 2015 gli è valso dalla prestigiosa istituzione francese il premio “Émile-Augier”.

 

Informazioni:

www.emiliaromagnateatro.com

Azioni sul documento
Pubblicato il 21/02/2017 — ultima modifica 22/02/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it