domenica 17.12.2017
caricamento meteo
Sections

Ravenna incontra Kamel Daoud

Il 28 novembre la Biblioteca Classense ospita lo scrittore algerino minacciato dal fanatismo islamico
Ravenna incontra Kamel Daoud

Kamel Daoud

Martedì 28 novembre, alle ore 18, nella Biblioteca Classense di Ravenna, arriva Kamel Daoud, giornalista e scrittore algerino, firma autorevole del “Quotidien d’Oran”. “Il caso Meursault”, il romanzo che ha pubblicato nel 2015, ha vinto il prestigioso premio “Goncourt ed è stato tradotto in oltre 30 lingue. Di recente, per le edizioni della “Nave di Teseo”, è uscito “Le mie indipendenze”, il libro che raccoglie le sue riflessioni sull’epoca che viviamo.

Confermando quanto sia difficile esprimere liberamente il proprio pensiero a tutte le latitudini, le sue denunce contro il regime algerino, la sua difesa dei diritti delle donne, le sue critiche all’Islam radicale gli sono costate minacce di vita nel suo paese, ma anche l’ostilità ideologica di alcuni accademici francesi, che lo hanno accusato di “islamofobia”.

Daoud dialogherà con Francesca Paci, giornalista della “Stampa”, autrice del saggio “Islam e violenza” per le edizioni Laterza.
L’incontro pubblico fa da anteprima alla rassegna “Scritture di Frontiera”, organizzata per il secondo anno da “ScrittuRa Festival” insieme all’Assessorato all’immigrazione del Comune di Ravenna.
Gli altri appuntamenti si svolgeranno nel marzo del 2018, durante la settimana contro il razzismo.

Per informazioni: info@scritturafestival.com

Azioni sul documento
Pubblicato il 24/11/2017 — ultima modifica 24/11/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it