sabato 16.12.2017
caricamento meteo
Sections

“Il Tempo Ritrovato” a Ravenna

Fino al 13 dicembre 2017 i mercoledì della Biblioteca Classense sono dedicati alla letteratura d’autore
“Il Tempo Ritrovato” a Ravenna

Il tempo ritrovato - terza edizione

“Il Tempo Ritrovato”, la rassegna letteraria curata da Matteo Cavezzali con la collaborazione di Stefano Bon, giunta alla terza edizione, cambia sede e, dal 4 ottobre al 19 dicembre 2017, approda alla Biblioteca Classense di Ravenna con un appuntamento fisso: ogni mercoledì alle ore 18.

La kermesse viene aperta da un’anteprima internazionale: martedì 19 settembre, alle 18, ospite della Classense sarà l’inglese Lawrence Osborne, a lungo corrispondente del “New York Times Magazine”, considerato uno dei più importanti scrittori di viaggio viventi, per molti un erede di Bruce Chatwin. L’ultimo libro pubblicato in Italia da Adelphi, “Cacciatori nel buio”, racconta la parabola di una vita vissuta pericolosamente sul confine tra Cambogia e Thailandia.

Mercoledì 4 ottobre arriva la scrittrice e sceneggiatrice Antonella Lattanzi, autrice di “Una storia nera” (Mondadori), un libro dedicato al tema della violenza domestica.
Mercoledì 11 ottobre, il giornalista di “Repubblica” Federico Pace presenta “Controvento” (Einaudi), in cui racconta le storie di chi, attraversando un ponte, mettendosi su una strada, salendo su un treno, ha trovato il modo di cambiare: Frida Kahlo, David Bowie, Paul Gauguin, Fernando Pessoa, Oscar Niemeyer e altri.
Il 18 ottobre sarà ospite Omar di Monopoli, considerato un maestro del noir mediterraneo, con il suo libro più recente: “Nella perfida terra di Dio” (Adelphi).
Mercoledì 25 ottobre, per la settimana di Halloween, la rassegna si sposta al Museo d’arte della Città di Ravenna, dove lo scrittore Tommaso Pincio affabulerà il pubblico con la storia di “Dracula”, il classico di fine Ottocento scritto da Bram Stoker, da lui tradotto in italiano.

L’8 novembre si torna alla Classense con Mariapia Veladiano e il suo “Lei” (Guanda), romanzo in cui narra in maniera inedita la vita di Maria, madre di Cristo.
Mercoledì 15 novembre Walter Siti presenta “Bruciare tutto” (Rizzoli), la storia di un prete inquieto e ossessionato dalla pedofilia, in cui l’autore si interroga sul senso della fede e del tempo che viviamo.
Il 22 novembre, dopo il successo di “Chi manda le onde”, con cui ha vinto il premio “Strega Giovani”, Fabio Genovesi torna con “Il mare dove non si tocca” (Mondadori).
Mercoledì 29 novembre, dialogando con il regista Marco Martinelli, l’attrice Ermanna Montanari e l’illustratrice Leila Marzocchi presenteranno “Miniature campianesi” (Oblomov), libro in cui la fondatrice del Teatro delle Albe racconta la sua infanzia.

Lunedì 4 dicembre, serata speciale al Teatro Rasi di Ravenna: il poeta e “paesologo” Franco Arminio, vincitore del premio “Viareggio 2017”, racconta le sue “poesie d’amore e di terra” raccolte nel volume “Cedi la strada agli alberi” (Chiarelettere).
Mercoledì 13 dicembre, appuntamento finale con Francesco D’Isa, direttore della rivista “L’indiscreto” e autore di “La stanza di Thérèse” (Tunué).

La rassegna “Il Tempo Ritrovato” è realizzata dall’associazione “Onnivoro” grazie al contributo dell’Assessorato alla cultura del Comune di Ravenna e alla collaborazione con “ScrittuRa Festival”, Istituzione Biblioteca Classense, Libreria Dante di Longo, Museo d’arte della Città di Ravenna, “Siamo asini o maestri” e Osteria del Tempo Perso.

Programma completo: www.iltemporitrovatoravenna.it.

Azioni sul documento
Pubblicato il 15/09/2017 — ultima modifica 15/09/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it