lunedì 20.11.2017
caricamento meteo
Sections

Shakespeare in death, passeggiate teatrali con Alessandro Tampieri

Al Cimitero monumentale della Certosa di Bologna, il 25 agosto e il 9 settembre

All’ombra dei suoi cipressi riposano il poeta Giosuè Carducci e lo scrittore Riccardo Bacchelli, il pittore Giorgio Morandi, Carlo Broschi, meglio noto come Farinelli e Lucio Dalla: la Certosa di Bologna, il più importante cimitero della città, inserito per il suo straordinario valore storico-artistico nell’associazione dei cimiteri storico-monumentali europei (ASCE, Association of Significant Cemeteries in Europe), diventa il magnifico palcoscenico per lo spettacolo Shakespeare in death dell’attore Alessandro Tampieri. Il 25 agosto (ore 21.00) e il 9 settembre (ore 20,30) sarà possibile partecipare alle passeggiate shakespeariane in notturna, per un viaggio tra le più celebri pagine del bardo di Stradford-upon-Avon alla scoperta dei tesori del cimitero monumentale, in un’atmosfera di altissimo impatto.

Un suggestivo percorso notturno ideato e interpretato dallo stesso Tampieri, con il patrocinio del Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne, presentato nell'ambito degli eventi che il Museo Civico del Risorgimento della città promuove a favore del cimitero monumentale, ai cui restauri verranno devoluti 2 dei 10 euro su ogni biglietto di entrata.
Ideato lo scorso anno, nell'anniversario dei 400 anni dalla morte del drammaturgo, Shakespeare in Death è un viaggio fra le sue più celebri tragedie, con una regia ispirata alle suggestioni di un vero e proprio museo a cielo aperto. Cinque i momenti proposti in altrettante tappe di un itinerario in cui la parola scenica incontra i capolavori del più vasto complesso monumentale della città. Le brame di potere di Riccardo III, le riflessioni esistenziali di Amleto, la furia vendicatrice di Tito Andronico, il tormentato rimorso di Lady Macbeth, l'amore dolente di Romeo. Cinque storie tra la vita e la morte di assoluta modernità, che trovano nell'interazione tra il pubblico e il luogo, lo spirito di quella playfulness propria del teatro elisabettiano.

Ritrovo 30 minuti prima presso l'ingresso principale in via della Certosa 18 (lato Ospedale Maggiore). Le serate si terranno anche in caso di maltempo.

Azioni sul documento
Pubblicato il 23/08/2017 — ultima modifica 23/08/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it