domenica 20.08.2017
caricamento meteo
Sections

“Savena Insolito In Scena”. Incursioni artistiche urbane a cura di Francesca Mazza e Angela Malfitano

A Bologna la street art è teatrale. Al quartiere Savena, il 29 luglio e il 3, il 9 e il 22 agosto
“Savena Insolito In Scena”. Incursioni artistiche urbane a cura di Francesca Mazza e Angela Malfitano

Savena insolito in scena

“Savena Insolito In Scena” attiverà le sue “Incursioni artistiche urbane” nell’ambito di “Best - La cultura si fa spazio”, il cartellone estivo del Comune di Bologna, e attraverserà i contesti urbani del Quartiere Savena di Bologna per quattro serate, programmate tra il 29 luglio e il 22 agosto.

La rassegna è ideata e organizzata da Francesca Mazza e Angela Malfitano, che anche in questa occasione confermano il legame che la loro associazione culturale vanta con il territorio e il significato profondo del nome stesso dell’associazione, Tra un atto e l’altro, affatto casuale, mutuato dall’ultimo e il più struggente romanzo di Virginia Woolf, una polifonia di voci, un romanzo del presente, del mobile, del fuggevole, del frammentario che anela a comporsi in unità.

Il fulcro del programma è la riscoperta dei luoghi inusuali attraverso il teatro, proprio nel quartiere dove l’associazione risiede, con l’intento di restituire all’arte performativa, alle installazioni sonore e al teatro di figura, uno spazio della città e agli abitanti, anche e soprattutto a quelli non abituati a frequentare i teatri, l’opportunità di fruirne nelle invitanti serate estive, come insegna il concetto di street art applicato al teatro ribadito da Mazza e Malfitano: “Usciamo dai luoghi tradizionali ed entriamo nel contesto urbano, nei parchi, lungo i percorsi pedonali e ciclabili, tra gli orti, per le strade, nelle piazze, nei luoghi della socialità. Insieme ad alcuni artisti del territorio e compagni di strada creeremo eventi spettacolari pensati appositamente per queste sere d’estate nel Quartiere Savena”.

Il progetto coinvolge diversi artisti della città che metteranno in scena otto interventi teatrali, di 15 minuti ciascuno, pensati appositamente per i luoghi prescelti. Anche i temi delle performance sono legati ai luoghi che il pubblico percorrerà (a piedi o in bicicletta), accompagnato dalle guide.

La rassegna avrà inizio sabato 29 luglio, alle 19.30, con il raduno del pubblico all’Oratorio Santa Croce (in via Massa Carrara). Da qui partirà “La Maratona”, ovvero verranno proposte tutte le otto performance in una sola volta, per una durata stimata intorno alle tre ore, comprensive dei trasferimenti da un luogo all’altro.

All’Oratorio Alessandra Fiori e Francesca Mazza proporranno "Musica segreta"; poi, spostandosi in via Bartolomeo Maria dal Monte, sarà la volta di Maurizio Cardillo con il suo “Periferie del nulla?". All’ASP di viale Roma ci sarà Angela Malfitano con il “Memento" e poi, sempre in viale Roma ma nel Giardino Angiola Sbaiz, Fabrizio Croci e Oscar De Summa con “Ritratti d’artista”. Il Teatrino Giullare con il suo “Terreno fertile non ancora coltivato” si esibirà al Villaggio Portazza di via Pieve di Cadore. Negli Orti Comunali di via Osoppo invece ci saranno Fiorenza Menni e Andrea Mochi Sismondi con il loro “De rerum natura 1” ed Elvio Perreira de Assunçao con il suo “De rerum natura 2". Infine, alla Casa del Gufo di via Longo Elena Galeotti presenterà la performance “C’era una volta”.

Nelle serate di agosto - giovedì 3 agosto (con la partenza da via Pieve di Cadore), mercoledì 9 agosto (con la partenza dall’Oratorio Santa Croce) e martedì 22 agosto (con la partenza da via delle Armi) - verranno presentati tre eventi a sera, con due repliche (la prima alle 20.30, la seconda alle 22.00).

 

Informazioni:

https://traunattoelaltro.wordpress.com/

Azioni sul documento
Pubblicato il 25/07/2017 — ultima modifica 25/07/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it