domenica 23.07.2017
caricamento meteo
Sections

I trent’anni del Porretta Soul Festival

Dal 20 al 23 luglio l’esibizione di circa 100 artisti, il centenario di Rufus Thomas, un libro e un disco per l’anniversario
I trent’anni del Porretta Soul Festival

Original James Brown Band

Torna il Porretta Soul festival, l’appuntamento dell’anno per gli appassionati del Soul and Rhythm & Blues, che festeggia quest’anno il trentesimo compleanno. Una quattro giorni ricca di musica dal 20 al 23 luglio, con circa 100 artisti, in gran parte americani, che si esibiranno sul palco Rufus Thomas ma anche nella piazza della cittadina termale, e nelle vallate circostanti animando il progetto Soul Valley. Il festival, si annuncia come una grande festa, forte di una formula che ha portato negli anni sull’Appennino i grandi musicisti di Memphis, grazie alla passione del direttore Graziano Uliani. Un impegno premiato anche a Memphis con il Keeping the Blues Alive Award 2017, assegnato al Festival. Quest'anno si celebrano anche i 100 anni della nascita di Rufus Thomas, con Carla Thomas che torna eccezionalmente sulle scene assieme alla sorella Vaneese, corista di Aretha Franklin.

“Trent’anni sono un anniversario importante- ha affermato nell’incontro con la stampa in Regione l’assessore regionale alla Cultura, Massimo Mezzetti-, che testimonia la validità di una formula che ha saputo coniugare musica di qualità e capacità turistiche del territorio. Un unicum creato sull’Appennino emiliano e che ha valicato i confini europei, anche grazie alle dirette dei concerti realizzate in questi anni dalla Regione Emilia-Romagna attraverso la tv Lepida”.

Da segnalare nel programma il funky della Original James Brown Band a Porretta per una reunion che vedrà di nuovo insieme Fred Wesley, Martha High, l’M.C. “The Capeman” Danny Ray, il bassista Fred Thomas e tanti altri. Per gli amanti del suono di Muscle Shoals (Alabama) direttamente dagli studi Fame si esibiranno il leggendario Willie Hightower e Scott Sharrard, band leader della Gregg Allman Band. Il suono della Goldwax di Memphis è affidato al veterano Wee Willie Walker e all’attuale “Reigning Queen of Beale Street” Barbara Blue. Saranno presenti anche Bernard Purdie, batterista di King Curtis, che ha inciso più di mille dischi, Aretha, Steely Dan, Dizzy Gillespie, che torna a Porretta dopo due anni, Rob Paparozzi, front man della Blues Brothers Band e dei Blood Sweat and Tears, Falisa Janaye, Sax Gordon & Toni Lynn Washington, King Louie & LaRhonda Steele  e anche Vasti Jackson per un tributo a Johnnie Taylor di cui è stato band leader per almeno un ventennio. Altro nome di punta è Ricky Fanté, noto per la hit mondiale "It Ain’t Easy" scritta da Ricky in collaborazione con Wilson Pickett e Jon Tiven. Arriverà a Porretta anche Davell Crawford, cantante e pianista e grande interprete della tradizione di New Orleans. L’house band è affidata ad Anthony Paule e ai migliori session men della Bay Area di San Francisco (Anthony Paule Soul Orchestra).

Importante anche la presenza giovanile al festival con i 66 elementi del Chicago Children’s Choir, che si sono esibiti alla Rocchetta Mattei a Riola di Vergato in un’anteprima del festival (l’8 luglio scorso) e delle Sweethearts, band tutta al femminile proveniente dall’Australia. Ma saranno presenti anche gli spagnoli Lucilles, gli inglesi Achievers, oltre a numerosi gruppi locali provenienti da diverse province della regione.

Per festeggiare il trentennale è stato realizzato il volume “Soul City - Porretta Terme il festival e la musica”, di Edoardo Fassio, con prefazione di Renzo Arbore (collana Passion Pop, Edizioni Volo Libero) e un doppio album celebrativo: The best of Porretta Soul Festival/ 30 anniversary che riporta eccezionali brani dal vivo delle più grandi star della musica soul che si sono esibite al festival, a partire da Rufus Thomas.

L’intero programma sul sito www.porrettasoul.it

Azioni sul documento
Pubblicato il 17/07/2017 — ultima modifica 17/07/2017
< archiviato sotto: >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it