lunedì 11.12.2017
caricamento meteo
Sections

Spettacolo

Scena solidale

Il progetto è promosso dall’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna e da Emilia Romagna Teatro Fondazione con l’obiettivo di sostenere le attività culturali nelle comunità colpite dal sisma

Scena solidalePromosso dall’Assessorato alla Cultura, Sport della Regione e da Emilia Romagna Teatro Fondazione - ERT il progetto “Scena Solidale” contribuisce alla rinascita delle comunità colpite dal terremoto attraverso l’offerta di spettacoli, la creazione di spazi di fruizione delle attività culturali e di occasioni di incontro per le comunità.

 


Due intense stagioni

Subito dopo il terremoto, grazie alla immediata disponibilità di artisti, compagnie e teatri, “Scena solidale” ha previsto in primo luogo la realizzazione di un ricco cartellone estivo rivolto sia agli adulti che ai più giovani. A partire dal 6 luglio 2012, oltre 50 sono stati gli appuntamenti ospitati nell’arena estiva di Mirandola e nella tensostruttura di Finale Emilia, appositamente predisposte, in modo da coinvolgere l’intera area nord del modenese.
Nell’estate del 2013 i comuni di Novi, Finale Emilia, San Possidonio, Camposanto, Concordia, Cento, San Felice Sul Panaro, Mirandola, Cavezzo hanno aderito alla rassegna “l’eMilia e una… Note  - (racconti e musiche di oggi e di ieri)". Circa 5.000 spettatori hanno affollato gli spazi e le piazze, nel corso di nove serate, animate da artisti del territorio e tutte rigorosamente a ingresso libero.


Le tensostrutture

Nel 2012 Scena solidale ha predisposto l’allestimento di tensostrutture nelle zone colpite dal sisma da destinare ad attività culturali e di aggregazione: accanto al Teatro Tenda di Finale Emilia (230 posti), al termine del periodo estivo l’arena di Mirandola è divenuta il “Teatro 29”, una tensostruttura da 500 posti. Entrambe sono tuttora attive, con un interessante programma teatrale in corso per il cartellone 2013-2014. Nel 2012 un terzo Teatro Tenda è stato aperto a Cento (500 posti) per lo svolgimento della stagione 2012-2013. Oltre ad ospitare gli appuntamenti di spettacolo, tali strutture rappresentano un importante spazio di socializzazione e incontro per la cittadinanza, nell’attesa di ripristinare le sedi intorno a cui ruota la vita di queste comunità.


I laboratori

A partire dall'estate 2012 sono state condotte diverse esperienze laboratoriali. In particolare il Teatro delle Albe ha realizzato un laboratorio a San Felice sul Panaro, C. Longhi con Università di Bologna - Dms a Mirandola, il Teatro delle Ariette a Carpi, l'Associazione Cantharide a Cavezzo, Piccola Compagnia Dammacco a Cento.
Il successo dell’iniziativa ha concretizzato la possibilità di proporre nuovi percorsi di formazione e aggregazione, attivi tra il 2013 e la primavera del 2014, tra cui: “L’Emilia sulla Luna, progetto curato dalla Piccola Compagnia Dammacco, con presentazione finale durante VIE Festival (maggio 2013); a San Felice sul Panaro ancora un laboratorio del Teatro delle Albe, e a Cavezzo le attività de Le Belle Bandiere, che termineranno nei primi mesi del 2014.

Una rete di solidarietà fra artisti e teatri “Una nuova stagione”

Iniziativa di solidarietà che ha coinvolto grandi protagonisti del teatro italiano, che hanno aderito a titolo gratuito, e i principali teatri della regione. Gli spettacoli si sono tenuti da ottobre a aprile 2013 presso: Teatro Storchi di Modena, Teatro Stignani di Imola, Teatro Fabbri di Forlì, Teatro Novelli di Rimini, Teatro Due di Parma, Arena del Sole di Bologna, Teatro Municipale di Piacenza, Teatro Bonci di Cesena Teatro Asioli di Correggio, Teatro Fabbri di Vignola, Teatro Pubblico di Casalecchio, Teatro Alighieri di Ravenna.

Tra teatro e danza a bassa voce, in punta di piedi

Progetto speciale promosso dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Direzione generale Spettacolo dal Vivo, e dalla Regione Emilia-Romagna al fine di favorire la ricostruzione del tessuto sociale attraverso il sostegno alle attività di spettacolo dal vivo e alla creatività artistica.

 

Link

Emilia Romagna Teatro Fondazione

Scena Solidale informa
Vertigo di Aterballetto (foto di A. Anceschi)

ComunInAzione: spettacolo a Carpi per concludere "Beni Comuni"

Il 20 dicembre una grande festa collettiva per il progetto del Mibact nelle zone terremotate dell'Emilia-Romagna

Frost/Nixon, lo spettacolo di Ferdinando Bruni ed Elio De Capitani a Ferrara

Dal 21 al 23 novembre, recite al Teatro Comunale Claudio Abbado

Corri Pinocchio

Scena solidale inaugura “Vie Festival”

Il 9 ottobre i tre laboratori realizzati nelle aree colpite dal sisma. Il 24 spazio ad altrettanti lavori di Claudio Longhi

Altro…
Azioni sul documento

Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it