domenica 26.03.2017
caricamento meteo
Sections

Beni Naturali: Flora


Cosa fa la Regione

La Regione ha individuato l’IBC come attuatore di una parte del Fondo Conservazione della Natura, che prende le sue origini dalla legge sulla protezione della flora spontanea (L.R. 2/1977).

Grazie a queste risorse finanziarie, vengono realizzati progetti relativi al patrimonio vegetale dell’Emilia-Romagna, analisi sulla flora delle diverse province, schedature di erbari e di opere relative all’argomento, implementazione della banca dati elettronica sulla flora regionale. Sono attivati costanti rapporti operativi con alcune Province, altri Servizi regionali e Enti gestori di Aree protette. Numerose anche le attività di diffusione delle conoscenze, attraverso la collaborazione a riviste scientifiche, la partecipazione attiva a congressi, le presentazioni in diverse sedi.

Inoltre viene gestito il programma annuale di interventi di manutenzione e conservazione degli alberi monumentali sottoposti a tutela

A chi rivolgersi

Istituto per i beni artistici culturali e naturali
Alessandro Alessandrini
Tel. 051 527 6159
Alessandro.Alessandrini@regione.emilia-romagna.it

Per approfondire

Azioni sul documento
Pubblicato il 17/01/2014 — ultima modifica 31/01/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it